Il Parco della Sterpaia

Spiagge - Come arrivare

Spesso, e in assoluta buona fede, si potrebbe pensare che per visitare una spiaggia da sogno sia necessario prendere un aereo e attraversare almeno un oceano. Ma sapete che cosa vi dico? A volte ci sono dei veri e propri tesori facilmente raggiungibili di cui nemmeno ci si accorge.

Il Parco della Sterpaia, situato nella Costa degli Etruschi in Toscana, può senza ombra di dubbio, essere uno di questi tesori. Il Parco della Sterpaia ebbe una storia parecchio travagliata, perché in passato era diventato una vera e propria terra di nessuno, e di tutti aggiungerei io, dandovi subito contezza del perché.

Il Parco della Sterpaia - Salvapiano

Questo parco è enorme, pensate che la sua superficie totale è di circa 296 ettari.

Bellissime spiagge

Infatti, il Parco della Sterpaia era soggetto a delle urbanizzazioni abusive selvagge. Fortunatamente, dal 1976 l’istituzione si è mossa, infatti in un po’ di anni il Parco è ritornato al suo antico e selvaggio splendore.
Questo parco è enorme, pensate che la sua superficie totale è di circa 296 ettari.
Il Parco della Sterpaia è composto da un mix di elementi, uno più bello dell’altro:

  • Una foresta umida autentica di circa 155 ettari. La foresta è una sorta di micro habitat preziosissimo, ove convivono querce secolari, frassini, pini, eucalipti, filari di tamerice, pitosforo e animali selvatici come scoiattoli, volpi e ricci.
  • Aree retrodunali. Qui la vegetazione è bassa e ci sono numerosissime specie di volatili, il posto ideale per gli amanti del birdwatching.
  • La lunga spiaggia del litorale. La spiaggia si estende per dieci chilometri, quindi ci sono più spiagge. Le spiagge principali sono: Perelli, Carlappiano, Mortelliccio, il Pino, Carbonifera, Torre Mozza.
  • Le strutture architettoniche. Una caratteristica unica del Parco Della Sterpaia sono le sue torri. Le torri appartengono a diverse epoche storiche, la più antica risale al XVI secolo, mentre le più recenti al XIX. In riva al mare, prendendo il sole, potrete ammirare la splendida Torre Mozza, la Torre del Sale e la Torre Carbonifera.

Per gli amanti della natura

A questo punto probabilmente vi sarà già venuta voglia di preparare le valigie e di partire, perché questo parco può affascinarvi per diversi motivi. Gli amanti del puro relax potranno semplicemente rilassarsi in una delle spiagge, lasciandosi cullare dal rumore delle onde e abbronzandosi con i dolci raggi del sole. Le persone amanti del mare un po’ più sportive potranno fare lunghe passeggiate sfruttando i dieci chilometri di litorale. Alcuni preferiranno dedicarsi agli sport acquatici che non mancano di certo. Gli amanti della natura potranno invece avventurarsi nella foresta umida e magari portarsi a casa qualche foto originale. Con un po’ di fortuna potreste fotografare uno scoiattolo oppure una volpe… Per gli amanti del birdwatching c’è l’area retrodunale, insomma il Parco della Sterpaia può accontentare anche i più esigenti.

Bello, mi direte voi, ma dove vado a dormire? Io ho scoperto questo Resort chiamato Salvapiano e mi sembra davvero un’ottima soluzione. L’albergo è vicinissimo al Parco della Sterpaia, appena una decina di chilometri. Questo non è l’unico motivo per cui ve lo consiglio, infatti quest’albergo non è per niente caro e questo non è un dettaglio di poco conto, perché la Toscana in genere è parecchio costosa. In più, se prenotate direttamente sul sito dell’albergo troverete delle tariffe ancora più convenienti.
Salvapiano può offrirvi delle soluzioni molto confortevoli e, oltre alle camere, propone anche dei graziosi appartamenti. Tutte le soluzioni abitative del Resort Salvapiano sono fantastiche, si tratta solo di scegliere quella che più si adatta alle vostre esigenze.

Ovviamente una famiglia con figli potrà trovarsi meglio in un appartamento, mentre per una giovane coppia sarà sufficiente una bella camera matrimoniale.
Il Resort offre tantissime altre cose, c’è una bellissima piscina, un ristorante con cucina rigorosamente toscana, un comodissimo servizio di noleggio biciclette e molto altro ancora! Tra l’altro se non l’avete mai fatto, vi consiglio di muovervi in bici almeno una giornata, perché ne vale davvero la pena.
Un’ultima cosa prima di salutarvi: se avete bisogno di maggiori informazioni chiamate o scrivete a Salvapiano, troverete uno staff preparato pronto ad aiutarvi.

Buona Toscana a Tutti!

Scopri cosa puoi fare a Salvapiano

SPA

sottotitolo

WINE

sottotitolo

Vacanze in Maremma

 

La Toscana e la Maremma sono luoghi dove il turista avrà certamente modo di trascorrere delle vacanze rilassanti e rigeneranti.

Continua a leggere

Escursioni in Barca

 

Una spiaggia da sogno incastonata tra gioielli storici etruschi e medievali.

Continua a leggere

Trekking Riotorto

 

Riotorto, situata nella Costa degli Etruschi in Toscana, è un perfetto punto di partenza per chi volesse praticare del sano trekking.

Continua a leggere

Golfo di Baratti

 

Una spiaggia da sogno incastonata tra gioielli storici etruschi e medievali.

Continua a leggere