Nei Dintorni

1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
1

BOLGHERI Bolgheri è una frazione del comune di Castagneto Carducci e deriva il suo nome da un insediamento difensivo di soldati bulgari in epoca medievale. Bolgheri è stato quasi da sempre dominio dei Conti della Gherardesca ed è noto al giorno d’oggi la per produzione di vini DOC pluripremiati nel mondo […]

2

SUVERETOSuvereto fa parte del circuito de “I borghi più belli d’Italia” ed il suo nome deriva dal latino suber, in quanto il territorio circostante è ricco di piante da sughero. Il paese, che nel tempo si è sviluppato abbracciando le antiche mura medievali, è rinomato per le proprie aziende vinicole ed olearie ed ospita tre particolari eventi […]

3

MASSA MARITTIMA

Massa Marittima è un borgo che si è sviluppato in epoca medievale, ma la zona aveva già visto insediamenti etruschi e addirittura in epoca preistorica. Il territorio è stato importante nei secoli per l’estrazione di metalli come rame, piombo ed argento, mentre in epoca più recente si è sviluppata una importante agricoltura vinicola […]

4

FOLLONICA 


Follonica è un centro balneare caratterizzato da uno splendido lungomare pedonale. Spiagge di sabbia con molti stabilimenti balneari, pinete ed aree giochi per bambini, piste ciclabili ed un grande parco acquatico per grandi e piccini!

5

SALVAPIANO
Holiday Ranch

6

SAN VINCENZO


San Vincenzo è un piccolo paese sulla costa a vocazione turistica, impreziosito dalla nascita del nuovo porto “Marina di San Vincenzo”. Spiagge di sabbia, pinete, piste ciclabili, ristoranti e locali tipici ed un centro pedonale che specie di sera calamita molti turisti e residenti nei dintorni.

7

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA 

Castiglione della Pescaia è un bellissimo borgo in Maremma che si estende dalla collina fino al mare. Seppur molto contrastanti i vicoli medievali e la zona che arriva al porto antistante, rappresentato perlopiù ancora da pittoreschi pescherecci, Castiglione della Pescaia ha saputo mantenere intatta nel tempo la propria semplicità.

8

CAMPIGLIA MARITTIMA

Campiglia Marittima è un borgo che si è formato in epoca medievale, ma il suo territorio era già abitato in epoca etrusca e romana, per la ricerca e trasformazione di metalli come il rame, piombo argentifero e ferro. Il paesino è adagiato su una collina ed offre uno splendido affaccio sulla campagna circostante fino al mare e sulle isole vicine […]

9

ROCCA DI SAN SILVESTRO La Rocca di San Silvestro è un parco archeominerario derivante da un antico insediamento romano. Si trattava di un piccolo villaggio costruito per l’estrazione di alcuni metalli. Oggi insieme ad altre importanti aree archeologiche e naturalistiche fa parte del circuito dei Parchi della Val di Cornia.

10

PARCO DELLA STERPAIA

Il Parco della Sterpaia fa parte del comprensorio dei parchi della Val di Cornia. Spiagge e una bella foresta planiziale, che corrono paralleli per 296 ettari, tra Piombino e Follonica, al confine settentrionale della Maremma.

11

PARCO DI POGGIO NERI

Il Parco di Poggio Neri è costituito da un’estesa foresta collinare di lecci e castagni, che offre molteplici opportunità di svago per chi predilige le attività all’aria aperta quali il trekking, il turismo equestre, la raccolta di funghi e castagne, il cicloturismo.

12

PARCO DI MONTIONI

il Parco Interprovinciale di Montioni gestito dalle province di Grosseto e Livorno, è un’area protetta di circa 7000 ha in un territorio collinare posto a cavallo tra i bacini dei fiumi Cornia e Pecora.

13

PARCO ARCHEOLOGICO DI POPULONIA

Il Parco archeologico di Baratti e Populonia, esteso sulle pendici del promontorio di Piombino e sul golfo di Baratti, conserva i monumenti archeologici della città di Populonia […]

14

PARCO ARCHEOLOGICO DI POPULONIA

Il Parco archeologico di Baratti e Populonia, esteso sulle pendici del promontorio di Piombino e sul golfo di Baratti, conserva i monumenti archeologici della città di Populonia […]

15

POPULONIA

Populonia è una frazione del Comune di Piombino. È stata in antichità una delle più grandi ed importanti città etrusche e romane.

Paesi e Borghi Storici

Borghi Storici

Bolgheri

Bolgheri è una frazione del comune di Castagneto Carducci e deriva il suo nome da un insediamento difensivo di soldati bulgari in epoca medievale.
Bolgheri è stato quasi da sempre dominio dei Conti della Gherardesca ed è noto al giorno d’oggi la per produzione di vini DOC pluripremiati nel mondo.

Campiglia Marittima

Campiglia Marittima è un borgo che si è formato in epoca medievale, ma il suo territorio era già abitato in epoca etrusca e romana, per la ricerca e trasformazione di metalli come il rame, piombo argentifero e ferro. Il paesino è adagiato su una collina ed offre uno splendido affaccio sulla campagna circostante fino al mare e sulle isole vicine

Suvereto

Suvereto fa parte del circuito de “I borghi più belli d’Italia” ed il suo nome deriva dal latino suber, in quanto il territorio circostante è ricco di piante da sughero. Il paese, che nel tempo si è sviluppato abbracciando le antiche mura medievali, è rinomato per le proprie aziende vinicole ed olearie ed ospita tre particolari eventi.

Populonia

Populonia è una frazione del Comune di Piombino. È stata in antichità una delle più grandi ed importanti città etrusche e romane.

Castiglione della Pescaia

Castiglione della Pescaia per la qualità del mare e delle spiagge, la cura ambientale e le attrezzature è considerata un’esclusiva meta turistica della Maremma.

Paesi

San Vincenzo

San Vincenzo si trova nel tratto di spiaggia nel mar Ligure. Oltre alle spiagge e le attività balneari, San Vincenzo offre numerosi spunti per gli appassionati di subacquea, nelle sue acque infatti durante i due conflitti mondiali, numerose navi hanno trovato la loro ultima dimora, tra queste la rinfusiera Capacitas, il Caboto e la vedetta dragamine G32 affondata nel 1917.

Piombino

Piombino è il centro principale della Val di Cornia. La città conserva numerose testimonianze del suo glorioso passato, dalle origini Etrusche al Principato di Pombino.

Follonica

Follonica è un centro balneare caratterizzato da uno splendido lungomare pedonale. Spiagge di sabbia con molti stabilimenti balneari, pinete ed aree giochi per bambini, piste ciclabili ed un grande parco acquatico per grandi e piccini!

Massa Marittima

Massa Marittima è un borgo che si è sviluppato in epoca medievale, ma la zona aveva già visto insediamenti etruschi e addirittura in epoca preistorica.
Il territorio è stato importante nei secoli per l’estrazione di metalli come rame, piombo ed argento, mentre in epoca più recente si è sviluppata una importante agricoltura vinicola.

Mare e Spiagge

Mare

Golfo di Follonica

Il Golfo di Follonica si estende nel mar Tirreno tra le provincie di Livorno e Grosseto. Nel tratto costiero è possibile trovare stabilimenti balneari e spiagge libere. Numerose le cose da fare: spiagge bianche, mare cristallino e fresche pinete per le ore di relax.

Golfo di Calamoresca

Calamoresca è un piccolo golfo, del promontorio di Piombino una delle più belle  spiagge cittadine della Val di Cornia, molto conosciuta e frequentata da turisti oltre che dai  piombinesi. Il piccolo golfo di Calamoresca è esposto ad quasi perfettamente ad ovest facendo si che specialmente  d’estate, si possano godere dei tramonti spettacolari e suggestivi. Nelle giornate chiare di scirocco, vento che spira da dietro il golfo di Calamoresca, l’acqua viene ripulita dai detriti che vengono portati dalle correnti, e  il mare appare talmente calmo e pulito da sembrare quasi un laghetto, con un’acqua cristallina degna dei più blasonati mari caraibici.

Spiagge

Baratti

Il Golfo di Baratti è un piccolo scorcio di natura incontaminata tra il mar Ligure e il mar Tirreno a pochi passi da Piombino. Qui è presente un piccolo porticciolo turistico, che contribuisce nell’insieme a creare quella sorta di atmosfera senza tempo che avvolge l’intero golfo. La splendida spiaggia, che si cala dolcemente nelle acque del golfo, è salvaguardata alle sue spalle da una folta pineta che ogni anno, all’arrivo della primavera, si popola di famiglie, bambini e ragazzi, pronti a godersi i primi cenni della bella stagione.

Spiaggia Lunga

La Spiaggia Lunga si trova incastonata all’interno del tratto costiero settentrionale del comune di Piombino. Si tratta di una bella spiaggia di sassi e ciottoli chiari, caratterizzata da uno stretto litorale irregolare e frastagliato, orlato da scogliere rocciose punteggiate e circondate da specie mediterranee. Il luogo ha un grande fascino incontaminato e selvaggio e non offre alcun tipo di servizio. Il mare è bellissimo, con sfumature dal verde smeraldo al turchese, cristallino, trasparente e con fondali ciottolosi, ideale per nuotare e fare il bagno. Per raggiungere la spiaggia, arrivati in località Calamoresca, bella insenatura a ovest di Piombino, si prosegue a piedi lungo un suggestivo sentiero che porta all’arenile.

Cala Violina

Cala Violina è una della spiagge più belle della Maremma. Si affaccia davanti ad una fitta e rigogliosa macchia mediterranea. La spiaggia è chiara e granulosa, composta da piccolissimi granelli di quarzo. Il nome singolare deriva dal suono che emette la sabbia quando ci si cammina sopra, che ricorda appunto quello del violino (per sentirlo è indispensabile tuttavia una certa quiete). Le sue acque sono limpidissime e lo stupendo panorama è completato dalla fitta e suggestiva macchia mediterranea che arriva fin sulla spiaggia.

Bagnoskiuma

Un complesso balneare fresco e giovane, un ambiente giocoso e alla moda. Cento ombrelloni in stile etnico, lettini coordinati e cabine private e poi il Bar e ancora il Ristorante… ci prendiamo cura di ogni momento della tua giornata, da colazione a cena, e ti offriamo tutto ciò che serve per rendere la tua vacanza davvero indimenticabile.

Sport e Natura

Sport

ASD TNT Surf School

ASD TNT Surf School è una scuola di Surf e Sup con istruttori riconosciuti. Nello stabilimento balneare “il Delfino” a San Vincenzo e nel Golfo di Baratti. Clicca QUI e Resta in contatto con noi oppure richiedi informazioni tntsurfschool@gmail.com

Scuola di Vela Bagnoskiuma

Sail School Costa Est
La nostra scuola organizza corsi individuali e collettivi di: Surf – Windsurf  – SUP
Lezioni avanzate tenute da Federico Esposito, campione olimpico.
www.federicoesposito.com
E inoltre:
Spinning | Aquagym | Corsi di nuoto | Giocosport per bambini .
Al Bagnoskiuma abbiamo uno stile tutto nostro per intendere l’estate. Vieni a provarlo….

Centro Ippico Il Felciaino

Il Centro Ippico il Felciaino organizza passeggiate a cavallo nella splendida campagna della Val di Cornia.

Natura

Parco Poggio Neri

Il Parco di Poggio Neri è costituito da un’estesa foresta collinare di lecci e castagni, che offre molteplici opportunità di svago per chi predilige le attività all’aria aperta quali il trekking, il turismo equestre, la raccolta di funghi e castagne, il cicloturismo.
Lungo i sentieri si può sostare presso punti attrezzati per soste e pic-nic, dissetarsi attingendo a vecchie sorgenti recuperate e ripercorrere le difficili condizioni di vita dei carbonai tramite l’osservazione di una fedele ricostruzione appositamente realizzata nei pressi di un seccatoio dismesso. Si tratta del Museo del Bosco. E’ stato inoltre stato predisposto un sentiero percorribile dai disabili, per consentire a tutti la fruizione di questa risorsa naturale.

Rocca di San Silvestro

Rocca San Silvestro, conosciuta in epoca medievale come il pitosfero, è un villaggio fortificato sorto intorno al X secolo, grazie allo sfruttamento signorile dei ricchi giacimenti minerari. Il complesso si trova all’interno del parco archeominerario di San Silvestro nel Comune di Campiglia M.ma. Dalla sommità si riesce a vedere, attraverso le Valli dei Lanzi e del Temperino, sia la Torre di San Vincenzo che la Rocca di Campiglia, dato che, le tre torri fanno parte di una rete di collegamenti presente in tutta la Val di Cornia, situate in postazioni strategiche per poter avvistare e difendere il territorio da attacchi esterni e comunicare per tempo alle altre fortificazioni difensive.

Parco di Montioni

l Parco Interprovinciale di Montioni gestito dalle province di Grosseto e Livorno, è un’area protetta di circa 7000 ha in un territorio collinare posto a cavallo tra i bacini dei fiumi Cornia e Pecora. Tale sistema di modesti rilievi , densamente coperto di vegetazione arborea, coincide approssimativamente con il territorio delle antiche Foreste Demaniali di Follonica. Il Parco ricade nel territorio di cinque comuni: Follonica ed in minima parte Massa Marittima, nel settore grossetano, Suvereto, Piombino ed in minima parte Campiglia Marittima, in quello livornese.

Parco Archeologico di Baratti

Il Parco archeologico di Baratti e Populonia, esteso sulle pendici del promontorio di Piombino e sul golfo di Baratti, conserva i monumenti archeologici della città di Populonia. Le tracce monumentali della città e delle necropoli, con i resti di minerale e di scorie ferrose che brillano lungo i percorsi, sono il segno tangibile dell’importanza di questo centro in età etrusca e romana, fino alla sua trasformazione finale nel medioevo. Questa storia di paesaggi, tanto diversi quanto uniti da un filo comune, si può ripercorrere attraverso gli itinerari del Parco che permettono di attraversare tanti aspetti della antica civiltà di Populonia all’interno di un ambiente naturale di straordinaria bellezza.

Cosa visitare:

Necropoli di San Cerbone: la visita consente di ammirare le tombe etrusche monumentali più antiche di Populonia (VII-V secolo a.C.), tra cui la grande Tomba dei Carri.

Necropoli delle Grotte: la visita conduce alle cave e alle tombe a camera etrusche (IV secolo a.C.) scavate nella roccia.

Acropoli di Populonia: il cuore dell‘antica città di Populonia con abitazioni, templi, terme e strade basolate. In questa zona si possono anche osservare le tracce della fondazione della città.

Monastero di San Quirico: il Medioevo di Populonia si svela attraverso i resti del monastero benedettino di San Quirico, nascosto tra i boschi.

Il Centro di archeologia sperimentaleDavide Mancini: nella parte bassa del Parco si trova il centro di Archeologia Sperimentale, con la fedele ricostruzione di una capanna dell’età del bronzo. I visitatori del Parco, guidati da esperti, possono sperimentare personalmente le tecniche di lavorazione dell’antichità. Per le scolaresche e i gruppi sono organizzati laboratori articolati che affrontano differenti temi della produzione e della vita quotidiana.

Parco Archeologico di Populonia

Il Parco archeologico di Baratti e Populonia, esteso sulle pendici del promontorio di Piombino e sul golfo di Baratti, conserva i monumenti archeologici della città di Populonia. Le tracce monumentali della città e delle necropoli, con i resti di minerale e di scorie ferrose che brillano lungo i percorsi, sono il segno tangibile dell’importanza di questo centro in età etrusca e romana, fino alla sua trasformazione finale nel medioevo. Questa storia di paesaggi, tanto diversi quanto uniti da un filo comune, si può ripercorrere attraverso gli itinerari del Parco che permettono di attraversare tanti aspetti della antica civiltà di Populonia all’interno di un ambiente naturale di straordinaria bellezza.

Cosa visitare:

Necropoli di San Cerbone: la visita consente di ammirare le tombe etrusche monumentali più antiche di Populonia (VII-V secolo a.C.), tra cui la grande Tomba dei Carri.

Necropoli delle Grotte: la visita conduce alle cave e alle tombe a camera etrusche (IV secolo a.C.) scavate nella roccia.

Acropoli di Populonia: il cuore dell‘antica città di Populonia con abitazioni, templi, terme e strade basolate. In questa zona si possono anche osservare le tracce della fondazione della città.

Monastero di San Quirico: il Medioevo di Populonia si svela attraverso i resti del monastero benedettino di San Quirico, nascosto tra i boschi.

Il Centro di archeologia sperimentaleDavide Mancini: nella parte bassa del Parco si trova il centro di Archeologia Sperimentale, con la fedele ricostruzione di una capanna dell’età del bronzo. I visitatori del Parco, guidati da esperti, possono sperimentare personalmente le tecniche di lavorazione dell’antichità. Per le scolaresche e i gruppi sono organizzati laboratori articolati che affrontano differenti temi della produzione e della vita quotidiana.

Parco della Sterpaia

Il Parco della Sterpaia fa parte del comprensorio dei parchi della Val di Cornia. Spiagge e una bella foresta planiziale, che corrono paralleli per 296 ettari, tra Piombino e Follonica, al confine settentrionale della Maremma. Questo è il Parco costiero della Sterpaia, un paradiso per chi ama le lunghe camminate sulla spiaggia, a soli 5 km da Follonica.