MORTELLICCIO

Agriturismo Mare Toscana

 

Procedendo lungo la strada Geodetica, in direzione Riotorto, proseguendo oltre il campeggio Campo al Fico si raggiunge il bivio che porta alle altre 4 spiagge del Parco della Sterpaia: Mortelliccio, il Pino, Carbonifera e Torre Mozza. Abbandonando la geodetica si percorre una strada, che costeggia nel primo tratto la stazione ferroviaria Vignale di Riotorto, continuando  si giunge a un bivio, dove girando a sinistra si va in direzione delle spiagge Carbonifera e Torre Mozza, mentre proseguendo avanti si arriva a quelle del Mortelliccio e del Pino.

La spiaggia  come le altre del resto si presenta con sabbia bianca e finissima e il fondale marino e’ basso e scende dolcemente. Al Mortelliccio potrete trovare aree di sosta, per Camper e automobili, a pagamento e poco distanti dall‘arenile, villaggi turistici, lo stabilimento balneare ”Bagno Elia” oltre alla spiaggia libera e a quella destinata a dog beach. Stesso aspetto morfologico lo ha la spiaggia chiamata ”il Pino“. Alle spalle delle spiagge è presente una pineta con tavolini di legno dove è possibile nelle ore più calde rifugiarsi per pranzare comodamente all’ombra.

CARLAPPIANO

Passato lo svincolo Perelli 2, procedendo verso Follonica, poco prima di arrivare al villaggio turistico Mareverde, incrociamo sulla destra della strada Geodetica il segnale stradale che ci invita a girare per poter andare a scoprire il Parco della Sterpaia e la spiaggia di Carlappiano. La spiaggia con le solite caratteristiche di quelle precedenti, sabbia fine e fondali marini bassi, offre la possibilità ai bagnanti di poter abbandonare la spiaggia ,nelle ore più calde del giorno, per potersi rilassare e rinfrescarsi all ombra di una folta pineta che si trova in prossimità dell arenile. 
A poche decine di metri dalla spiaggia è presente un ampio parcheggio a pagamento dove è possibile sostare la propria automobile, un centinaio di metri più distante invece  troviamo il “Calips”, un agricamping per roulotte e camper. Sull’arenile si sviluppano due stabilimenti balneari alla destra il ”Bagno Curacao” e alla sinistra il ”Bagnoskiuma“.

In località Carlappiano sono presenti i villaggi turistici Mareverde, Airone e  il campeggio ”Campo al fico“.

TORRE DEL SALE

Torre del Sale si raggiunge attraverso una strada sterrata che costeggia il fiume Cornia. Questo tratto di costa prende il nome da una antica torre costiera chiamata appunto Torre del Sale; i resti di questa torre, edificata in prossimità delle antiche saline di Piombino, collocate  nella pianura paludosa del territorio, sono ancora visibili nonostante tutto l’edificio sia abbandonato a se stesso ormai da decenni. Le due piccole spiagge di sabbia bianca presenti in questo tratto di costa non sono più al momento comodamente raggiungibili a causa della demolizione di un ponte sul fosso Cosimo che permetteva alle persone di poterle raggiungere senza dover guadare a piedi il fiumiciattolo con i rischi e le scomodità connesse immaginabili. La zona è particolarmente conosciuta dagli appassionati di pesca da riva e dagli amanti del windsurf e kitesurf.

QUAGLIODROMO

La spiaggia del Quagliodromo che prende il suo nome dal vicino campo di addestramento per cani da caccia, si estende per circa 4 kilometri ed è fondamentalmente caratterizzata da sabbia fine e bianca, i  fondali marini sono molto bassi ed è soprattutto questo che la rende la spiaggia ideale per la balneazione dei bambini, anche i più piccoli .

Per la maggior parte della sua estensione è adibita a spiaggia libera ad eccezione di un unico stabilimento balneare, il ”Bagno Pontedoro“, che offre tutti i servizi tipici di queste strutture : bar, ombrelloni, docce, noleggio attrezzature per sport acquatici. Il tratto finale della spiaggia è invece riservato a coloro che decidono di portare sotto l‘ombrellone il proprio amico a 4 zampe.

A tutti i bagnanti è garantito nel primo tratto un servizio si sicurezza grazie alla presenza di torrette di salvataggio. Questa spiaggia è parte delle spiagge della Cosa Est ed è facilmente raggiungibile percorrendo la strada geodetica da Piombino in direzione Riotorto. In prossimità della spiaggia sono presenti alcuni parcheggi totalmente gratuiti.

TORRE MOZZA

Torre mozza si trova a metà del golfo di Follonica, deve il suo nome alla presenza sulla spiaggia di una antica fortificazione costiera che in passato aveva  compiti di difesa della costa e  che oggi è stata trasformata in una struttura  ricettiva turistica. La particolarità di questo tratto di spiaggia è la presenza a di poche decine metri dalla battigia dei resti di un antica strada romana, si narra che questi resti potessero essere stati il letto di un vecchio percorso della conosciutissima ”Via Aurelia” .

Questa testimonianza storica facilmente visibile anche dall’arenile affiora dal mare smorzando e deviando di fatto sia il moto ondoso che il flusso delle correnti marine generando di conseguenza, nel tratto di mare vicino alla riva, una sorta di piscina naturale. Particolarmente indicata sia per famiglie con bambini piccoli per il basso fondale marino e le spiagge ampie, che per gli amanti dello snorkeling che pinneggiando a pochi metri da riva vicino ai resti dell’antica strada potranno facilmente imbattersi e ammirare gli abitanti marini caratteristici di questi mari.

PERELLI

Percorrendo la strada Geodetica da Piombino verso Follonica è possibile arrivare su due delle spiagge più conosciute della Costa Est: Perelli 1 e Perelli 2. La prima delle due, conosciuta come Perelli 1 si estende lungo le rive  di un ruscello, chiamato “Fosso Acquaviva”, che offre la possibilità di ormeggio per diverse imbarcazioni. Nella spiaggia a destra, accessibile anche agli amici a quattro zampe, è presente uno stabilimento balneare che prende il nome di Pascià. La spiaggia a sinistra e’ arricchita dalla presenza di un ristorante/bar e di un centro diving dove si può usufruire di escursioni organizzate.

Spostandosi verso sud per non più di 100 metri arriviamo a Perelli 2 , una porzione di spiaggia che si sviluppa a ridosso di un bellissimo villaggio turistico ”L’Orizzonte“. Perelli 2 è caratterizzata da sabbia fine e bassi fondali che, anche grazie alla presenza di uno stabilimento balneare a misura di bambino, “La Capannina”, la rendono la meta ideale per le famiglie. Sempre a Perelli 2 poco più a sud è presente un altro stabilimento balneare dal nome ”Bagno Orizzonte” e panchine e tavolini nella piccola pineta, retrostante l’arenile, dove poter mangiare comodamente all’ombra. Entrambe le spiagge di Perelli 1 e Perelli 2 sono dotate di parcheggi, a pagamento, molto vicini all’arenile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *